FORUM

Se hai dubbi contatta il responsabile
SALVATORE -


www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

1   2   3   4   5   6   7   8   9   10-19  

www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

R: OGGI PISCINAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!! (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
22 novembre 2014 - 15:46
Msg #8269

Solo
messaggi
PASQUALE

E ci sar˛ anch'io!! Per˛ Nunzio non puoi dire cose non vere: la FISICA QUANTISTICA non Ŕ TECNICA. ╚ speculazione allo stato puro, poi Ŕ subentrata la formalizzazione matematica! 😎😎

SENZA TITOLO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
22 novembre 2014 - 15:44
Msg #8268

Solo
messaggi
PASQUALE

E ci sar˛ anch'io!! Per˛ Nunzio non puoi dire cose non vere: la FISICA QUANTISTICA non Ŕ TECNICA. ╚ speculazione allo stato puro, poi Ŕ subentrata la formalizzazione matematica! 😎😎

TREBBIA ALTO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
9 novembre 2014 - 13:22
Msg #8239

Solo
messaggi
PASQUALE

 Ieri bellissima discesa di due tratti del trebbia che non avevo mai disceso: Trebbia alto (7 km) e poi tratto immediatamente successivo (altri 7 km). Più di 3 ore di discesa.

 

Partiamo io, Duilio, Rino, Otto e Gianni.  All'imbarco troviamo il gruppo dei pavesi di Pagaia Rossa (indovinate un po' perché si chiamano così!!:-)). 

 

Il Trebbia alto è un trattoimpegnativo, abbastanza tecnico e quindi un po' la tensione mi sale. Gianni Cola invece non fa testo. Lui è glaciale ed è sempre super tranquillo. Duilio, Otto e Rino invece oramai sono dei veterani!!

 

Appena ci imbarchiamo si avvicina uno dei pavesi e mi dice (forse prima in "borghese" non mi aveva riconosciuto): ma tu sei Pas Marzy? E io: si, sono io. E lui: ah, allora piacere, io sono Lorenzo e guardo sempre i tuoi video!! . Eheheheheh!!

 

Si inizia e.... discesa pennellata, tutto fatto bene (forse bene è una parola grossa) diciamo tutto fatto senza bagni!!  La discesa è comunque andata bene per tutti, qualcuno è andato a bagno e qualcuno per non ritolare ha dovuto fare qualche eskimo!! 

 

Davvero bei passaggi impegnativi, belle rapide, diversi controroccia. Anche il secondo tratto, meno impegnativo del primo, è molto bello. Rapide continue con bei cavalloni. Il tutto in una vallata molto selvaggia.

 

Gianni Cola oltre che della Cola è innamorato anche dei buchi. Non ne perdeva uno. Appena li vedeva, li mirava.... e ops... era dentroi!! Grande Giani Cola!! Vorrei avere la tua tranquillità quando discendo un fiume!!

 

Il tutto condito da una bella giornata di sole!!

 

Ecco il link dove poter guardare il video fatto da Lorenzo Kayak

 

http://vimeo.com/111330813

 

Pasquale

VIDEO VARA IN GALLERIA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
7 novembre 2014 - 19:02
Msg #8235

Solo
messaggi
PASQUALE

In Galleria il video sul VARA! Non mi riesce farlo apparire nella home page! Boh!!

R: USCITA SUL VARA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
20 ottobre 2014 - 13:09
Msg #8157

Solo
messaggi
PASQUALE

 Ieri all'Adige Marathon erano presenti i tipi di EXO con il loro stand. Gli ho chiesto un po' di informazioni circa la serata di sabato 1 novembre organizzata da loro, "a casa loro". 

 

Oltre a confermarmi che ci porteranno coi loro mezzi,  mi hanno anche chiarito che loro solo per la prima mezzora assicureranno "ordine e disciplina", dopo di chè non saranno più responsabili di nulla, in quanto un fiume di liquido rosso (ma per chi vuole anche bianco), sarà il filo conduttore di tutta la serata. Scorrerà abbondantemente dappertutto e in ogni luogo.

 

Inoltre sembra che una band di scalmanati arrabbiatissimi simil Sex Pistols, con le loro note libereranno le passioni e le pulsioni più sfrenate che sono nascoste dentro di noi.

 

Questo mi hanno detto.

R: GRAN WEEKENDONE SULLA SOCA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
6 ottobre 2014 - 12:12
Msg #8113

Solo
messaggi
PASQUALE

 Ladies and gentlemen..... in galleria, al link indicato, il mio KM 9. Fiume spettacolare.

 

GRAN WEEKENDONE SULLA SOCA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
30 settembre 2014 - 19:38
Msg #8108

Solo
messaggi
PASQUALE

Agli inizi della settimana scorsa mi chiama Giulio Oliva, il boss della compagnia Rafting Lao, dove ho stazionato per 20 giorni nel mese di agosto. Mi dice che Insieme a Luigi Vespoli e Marco Guerrieri si stanno organizzando per una vacanza di 3 giorni sulla Soca, in Slovenia. Azz gli dico io, affrontate un viaggio di piú di 1000 km!! Lui mi risponde: prepara l'attrezzatura e vieni anche tu! Aspetta aspetta gli dico. Voglio pensarci un attimo, anche perchè è in programma il weekendone in Francia, dove ci tengo ad andare. Glielo dico a Manu, provando a farle capire "l'importanza canoistica e bla bla bla….." che per me riveste il poter partecipare ad entrambi i weekend, uno successivo all'altro. Nonostante i miei enormi sforzi, non riesco in questo mio intento!!   Devo scegliere: o il weekend sulla Soca o quello in Francia. Scelgo di andare sulla Soca, anche perchè mi sembrerebbe uno sgarbo non accettare il suo invito dopo avermi praticamente ospitato nella sua base di Rafting per quasi tutto agosto.

 

Ok. Il giovedí sono a Reggio Calabria, arrivo a Bergamo a mezzanotte e il venerdí mattina all'alba si parte per la Slovenia. Loro sono già li dalla sera del giovedì.

 

Primo giorno: venerdì 26 settembre. Arrivo verso le 9.30. Si va subito a spendere un po' di soldi da Alpin Action, ci si informa sui livelli, 20 mc, bassino ma si puó fare quasi tutto. Come primo giorno si decide di fare il tratto da Serpenica 1 a Trnovo (precave e cave). Ero un po' preoccupato perchè per loro era la prima volta su quel fiume e non lo conoscevano. A dir la verità Vespoli c’era stato piú di 20 anni fa ma non ricordava granchè. Quindi questa cosa di scendere un fiume senza che nessuno lo conoscesse mi trasmetteva un po' d'ansia. Glielo dico a Marco, e lui quasi piccato mi dice: "Pasquà, stiamo insieme a Giulio e Luigi, praticamente in una botte di ferro". Io in effetti avevo visto Giulio e Luigi in fiume solo sul Lao. Certo lo vedevo che erano bravi, ma fuori dal Lao non li avevo mai visti.

Si scende, apre Giulio, io e Marco in mezzo e Vespoli che chiude. Si va che è una bellezza, Giulio e Vespoli sono bravissimi ed espertissimi. Giulio apre alla grande. Il tratto è uno spettacolo, bellissimo, scendiamo bene, ci divertiamo. Arriviamo al campeggio di Trnovo. Il ponte sopra di noi ci avverte minaccioso che da lí in poi inizia il campo slalom, quasi di 1 km, segnalato come IV/V.

 

Giulio e il Vespolaccio dicono ok lo facciamo!!! Ehi ehi dico io, fermi. Io sbarco, non lo faccio. Lì mi ammazzo, anche perchè se si va a bagno e non ci si ferma si finisce direttamente nel tratto dei sifoni.

 

Ok, ci fermiamo, ma solo per andare a visionarlo. Sulla sponda destra c'è un sentiero e lo si puó percorrere tutto. Guardiamo tutte le rapide. I due mi dicono che è alla mia portata. In effetti i passaggi non mi hanno spaventato piú di tanto. Torniamo indietro e intanto ci penso.  Ho un gran terrore addosso, e mi lasciano maturare la decisione in solitudine e alla fine mi convinco. Decido di farlo. Naturalmente con 20 mc di acqua non è un IV/V, ma diciamo un 3+/IV.

Entro in canoa, e nei miei pensieri spunta il tratto dei sifoni immediatamente successivo al campo slalom, e mi viene subito la tentazione di uscire. Stringo le chiappe, mi sistemo bene, accendo la video camera.... e via! Apre Giulio, fa i passaggi e noi aspettiamo sopra. Quando ci dà l'ok scendiamo anche noi, esattamente in questo ordine: Marco, io e per ultimo Vespoli. Facciamo un passaggio dietro l'altro. Per me i passaggi sono tostissimi. Ma li faccio bene. Stiamo scendendo. L'adrenalina e la tensione sono ai massimi livelli. Già dopo qualche rapida inizio a dire, ma siamo arrivati? Quando arriviamo? Qual è l'ultima rapida dove bisogna prendere assolutamente la morta???? Mi fate sicura all'ultima rapida? Se no si rischia di andare a finire dritti dritti nei sifoni. Si continua a scendere, alcuni passaggi li trovo tostissimi, sono stremato, non esagero. Nel video si sente benissimo il mio respiro affannoso e ansioso. Dentro di me è un misto di soddisfazione enorme e di altrettanta tensione. Sensazioni ed emozioni contrapposti che si incontrano, si scontrano e liberano energia orgiastica. Non saprei definire diversamente il mio stato d'animo in quei momenti. Beh.... arriviamo alla fine. Fatto tutto bene. Senza mai aver avuto l'impressione di non potercela fare. Devo dire però che una volta sbarcati il sospiro di sollievo è stato enorme. In tutti i modi, Giulio e Vespoli sono una sicurezza in fiume. Non pensavo fossero così bravi.

 

E qui termina la parte canoistica del primo giorno. La sera del venerdi Bovec e dintorni si riempie di canoisti provenienti da tutta Italia. Da un conto rapido sabato e domenica eravamo quasi 150 canoisti italiani.

 

Secondo giorno: Sabato 27 settembre. Vorremmo fare le golette della Soca, poi la Koritnica e infine ripetere il tratto cave. Peró nella parte alta c'è poca acqua e ce lo sconsigliano. Decidiamo allora di farci ben 20 km di fiume. Ci imbarchiamo alla Koritnica e arriviamo al campo slalom (fatto di nuovo!!). Piú di 20 km di fiume!

La Koritnica è sempre quella perla che è, bellissima, ci divertiamo, prendiamo le morte. Arriviamo all'ultima rapida, e mi rendo conto di aver fatto qualche passo avanti come canoista!!  Chiaramente a vista, senza neanche fermarsi, prendo la prima morta sulla Dx, poi traghetto sulla Sx, prendo ancora la morta successiva e si arriva alla fine della rapida senza essersi resi conto di averla fatta. Se ricordo la prima volta che ho fatto quella rapida..... ahi quante botte!!  

 

E poi inizia il piattume, godendoci però il paesaggio, ridendo, scherzato, bevendo ecc.

 

Tratto delle cave fatto in assoluta scioltezza, riconosco il bananone (quasi alla fine) che tanti bagni provoca, e arriviamo al campo slalom. Si decide di rifarlo. Non ho più la tensione del giorno precedente, scendo con più scioltezza ma decido di non fare l'ultima rapida, quella che se sbagli a prender la morta...... ciao!!!  Allo sbarco troviamo altri canoisti, e ci dicono che due settimane fa l'hanno fatto a 30 mc ed era più facile rispetto ai 20 mc di oggi. Boh, non ho elementi per confermare questo. Fine seconda giornata.

 

Terzo giorno: Domenica 28 settembre. Si decide di fare il Km 9. E mi viene di nuovo la tensione. È un tratto che considero superiore alle mie capacità, e quindi la tensione e la paura tendono ad impossessarsi di me. Però il livello per me è quello giusto. La sera precedente ci eravamo messi d'accordo con un altro gruppo di canoisti di scenderlo assieme. Loro conoscono bene il tratto, per averlo già fatto diverse volte, in più anni. Andare all'imbarco non è più quella faticaccia di cui si racconta. Il percorso è stato rifatto, ci sono centinaia di piccoli scalini e in 20 minuti si arriva all'imbarco. Ok arriviamo, e il posto è bellissimo. La sua bellezza selvaggia ti toglie il fiato. C'è la famosa prima rapida con il teschio, l'acqua è di un azzurro smeraldo. È bellissimo. Tutti andiamo a vedere sta rapida col teschio, e il sifone lí a fianco fa davvero impressione. Chiaramente tutti ci imbarchiamo a valle della rapida, tranne Giulio e il Vespolaccio che decidono di farla. E infatti la fanno, e la fanno anche bene!!. Che coraggio!!

 

Ok, si parte. C'è gente che conosce bene quel tratto, per averlo fatto diverse volte, ma ad aprire è Giulio, nonostante non l'avesse mai disceso. E dunque tutto il gruppone (una dozzina) a seguire Giulio il condottiero! Chi chiudeva? Il Vespolaccio naturalmente!

 

Si inizia subito con la prima rapida, azz quanto è tosta, la rapida è sporca, uno slalom in mezzo ai sassi, su uno centrale ci salgo sopra, buffo (si fa per dire!) e vado via!! Sono a fine rapida, e soprattutto dentro la mia canoa!!  Azz che soddisfazione. Qualche passaggino e poi la seconda rapida, una bella e non semplice Esse. Prima di affrontarla mi ripeto che devo anticiparla bene, altrimenti mi manda a bagno. Vedo come la fa Giulio, vedo un altro paio e poi parto. La imposto bene, quando entro nella Esse sono abbastanza centrale, e riesco a scivolare via senza intoppi. Sassi da evitare, qualche buchetto ma sono alla fine, ancora dentro la mia canoa!! Una imprecazione di soddisfazione esce dalla mia bocca!!   Si va ancora avanti tra bei passaggi fino ad arrivare alla rapida centrale, la frana, ma i romani che erano con noi la chiamano la millebuchi. È una rapida lunga, piena di buchi da evitare, ma sto andando bene, un paio di volte mi sbilancio, ma sto vedendo la fine, ma all'ultimo buco....... bagno!!!!   Spunto fuori dall'acqua e mi vedo davanti Giulio che mi recupera!!

 

Riprende la discesa tra passaggi belli e rapide meno impegnative delle precedenti. Il tratto è bellissimo, forse uno dei più belli di tutto il comprensorio, e cosi si arriva allo sbarco. La soddisfazione è stata davvero notevole!!

 

CONCLUSIONI. Una tre giorni per me molto bella e soprattutto formativa. Ho fatto alcuni tratti al limite delle mie capacità, ma non mi sono mai sentito in pericolo. Soprattutto nel campo slalom ho provato delle forti emozioni, la paura c'era eccome ma era sotto controllo. Giulio e Vespoli mi trasmettevano molta sicurezza e nel campo slalom non mi hanno mai perso di vista. Due grandi canoisti. Non immaginavo fossero cosi bravi. Poi prima di andar via, domenica pomeriggio, seduti in un bar a bere birra, viene fuori che da giovane il Vespolaccio (ora ha più di 50 anni) andava a fare spedizioni in giro per il mondo assieme a Francesco Salvato, e che Giulio quando era in Sud America andava a fare l'estremo assieme a Daniele Tira. Erano amici e compagni di discesa. E poi Marco Guerrieri.....!!!! Vabbè su di lui non dico niente!!   È alla ricerca perenne della canoa perfetta!! Ma non riesce a trovarla!!

 

In galleria un po’ di foto…. Seguiranno anche i video!!

 

 

Ciao

 

Pasquale

R: UNA ESTATE SUL LAO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
24 settembre 2014 - 19:25
Msg #8090

Solo
messaggi
PASQUALE

E nel momtaggio non poteva mancare Totò

UNA ESTATE SUL LAO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
24 settembre 2014 - 17:41
Msg #8088

Solo
messaggi
PASQUALE

In galleria il montaggio di un mese di LAO. Tante discese in un solo video, cercando di inserire tutti i miei compagni di discesa.

 

Per chi ne ha voglia, nei link sono riportati altri due video.

 

Bellissima estate.

 

Pasquale 

R: GIORNATINA SULLINN (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
15 settembre 2014 - 17:59
Msg #8048

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
PASQUALE

 E bravo Andrea!! 

 

Hai colto benissimo perché MUCCA è il termine volgare di VACCA!! 

R: GIORNATINA SULLINN (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
15 settembre 2014 - 16:42
Msg #8044

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
PASQUALE

Accidenti quanti errori in quel video!! :-( :-( Poveri noi! E quanta cattiva informazione viene inculcata nelle nostre poveri menti!!

 

Meno male che nella mia vita non ho mai comprato nulla della DeAgostini!! Preferivo le opere della Selezione Reader's digest!! :-) :-) Ve le ricordate????

 

Vabbè, allora la dico ancora meglio: dal punto di vista linguistico mucca è il termine volgare di vacca!! :-) :-) Sorpresi????? Ma è esattamente così!! 

 

E poi uffa, un prato si sfalcia, e il suo prodotto (in genere essiccato) va dato da mangiare agli animali. Il pascolo invece è dove gli animali mangiano direttamente in campo!! Invece un prato-pascolo è quella coltura dove per metà viene sfalciato e per metà viene mangiato direttamente dagli animali.

 

Riportiamo un po'd'ordine linguistico nella mente dei canoisti!! :-)  

 

R: GIORNATINA SULLINN (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
15 settembre 2014 - 15:29
Msg #8040

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
PASQUALE

Questo Inn invoglia!! E comunque caro Fede, nella mia qualitÓ di prof alla facoltÓ di Agraria, devo correggerti sulle mucche e sui prati. AhimŔ.... ma mi tocca farlo!! 1. Il termine "Mucca" Ŕ errato in campo zoologico. La femmina del bovino si chiama "Vacca". Ora Ŕ vero che il termine vacca ha assunto una connotazione negativa e dispregiativa, ma se vai a fare un esame di zootecnica all'universitÓ e chiami la femmina del bovino mucca, il professore ti boccia!! E uno studente universitario quale tu sei, non puˇ incorrere in questi errori. Intesi?????? :-) :-) 2. Le vacche non possono mai essere felici su un prato (poco appetibile). Per essere felici devono stare su un pascolo (molto appetibile). Quindi non confondere pi˙ i prati coi pascoli. ╚ come confondere l'aglio con le cipolle!! :-) :-)

R: FESTEGGIAMENTI (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
15 settembre 2014 - 15:24
Msg #8039

Solo
messaggi
PASQUALE

Se Andrea e Lory ci portano roba da mangiare...... Ŕ ancora meglio!! 😀😀😀😀

R: FESTEGGIAMENTI (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
15 settembre 2014 - 15:22
Msg #8037

Solo
messaggi
PASQUALE

Presente!!

R: LA GRIGLIATA DELLO SPORTIVO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
27 luglio 2014 - 10:18
Msg #7921

Solo
messaggi
PASQUALE

   

R: LA GRIGLIATA DELLO SPORTIVO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
25 luglio 2014 - 17:07
Msg #7916

Solo
messaggi
PASQUALE

Grrrrrrr grrrrrrrrrr e ancora grrrrrrrrr........ ma dico io..... si organizza il set fotografico per il primo calendario CFM quando io non ci sono?????? Grrrrrrrrrrrrr..... vi perdono solo se lasciate un mese per me!! :-) :-) :-)

TRE GIORNI DI DISCESE SUL LAO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
16 luglio 2014 - 14:28
Msg #7882

Solo
messaggi
PASQUALE

.... anch'io non riesco a far evidenziare in prima pagina il video che ho caricato. E nè riesco a caricare una immagine come miniatura. Boh! Per vederlo, andate direttamente nella sezione galleria.

 

Sono stati 3 giorni di discese sul LAO, per un totale di 6 discese (2 al giorno!!), un fiume che non stanca mai. Per la prima volta ho usato un barchino (King Pin) e per la prima volta ho fatto un eskimo in corrente!!  

 

Direi un weekendono davvero fruttuoso!!

 

Lo so, non ho la vena artistica di Andrerock nel montaggio dei video, ma ho sicuramente dei gusti musicali più raffinati!! 

R: UN TIRO DA CAMPIONE (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
30 giugno 2014 - 17:05
Msg #7821

Solo
messaggi
PASQUALE

mi sa che arrivo anch'io!! 19-19.30

NON SOLO CANOA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
25 giugno 2014 - 17:51
Msg #7798

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
PASQUALE

 Giorni fa mettendo ordine tra il materiale didattico che fornisco ai miei studenti all'università, ho rivisto un "vecchio" filmato. Ho pensato di riproporlo e di condividerlo con chiunque abbia a cuore la gestione e la salvaguardia delle risorse naturali.

 

Ma anche per non dimenticare. O meglio, anche per ricordare quanto possano essere scellerate e pericolose le nostre azioni.

 

Il 24 Luglio 2007 ero sul Gargano, una giornata estiva particolarmente calda e abbastanza ventosa. Verso le 10 del mattino il cilo iniziò a diventare nero. Nei pressi di Peschici un incendio boschivo divampava oramai senza alcun controllo. 

Nel giro di poche ore 3000 ettari di bosco furuno carbonizzati, tre persone persero la vita, due villaggi turistici completamente rasi al suolo. I primi soccorsi arrivarono ben oltre mezzogiorno. Scoppiato l'incendio, nessuno sapeva cosa fare. Non c'era nessun coordinamento e tutto era lasciato all'improvvisazione di pochi volontari.

 

Due turisti tedeschi, Hanno e Reiner Jenkel erano lì quel giorno. Erano in vacanza in un campeggio nei pressi di Peschici. Con loro avevano una piccola telecamera. Completamente increduli di ciò che stava accadendo, ecco quello che hanno visto....

 

In galleria il loro scioccante filmato

USCITA OLGINATE 29 GIUGNO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

PASQUALE    
23 giugno 2014 - 15:12
Msg #7783

Solo
messaggi
PASQUALE

Cari kayakers vecchi e nuovi, cari corsisti, cari veterani, cari tutti....... vi ricordo che domenica 29 giugno Ŕ in programma l'uscita ad Olginate. ╚ un'uscita condivisa con altre associazioni e/o club della zona ed Ŕ una bella occasione per conoscere nuovi canoisti e trascorrere una bella giornata assieme a tante persone. Si partirÓ da sotto il lago di Lavello (sponda bergamasca), si farÓ una pausa in un grande zatterone nei pressi di Brivio, dove i nostri amici di Adda 7 ci offriranno un gustoso aperitivo e poi si proseguirÓ fino a Villa D'Adda dove ci aspetteranno panini e salamella, sempre offerti dagli amici di Adda 7. Si tratta di una uscita su acqua piatta a cui possono partecipare tutti, anche chi ha appena fatto il corso base. E dunque cosa aspettate ad iscrivervi? Suvvia..... non fatevi pregare..... Vi aspetto numerosi Pasquale

www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

1   2   3   4   5   6   7   8   9   10-19  

www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

Vecchio Forum
(1 Ottobre 2006 - 23 Agosto 2009)