FORUM

Se hai dubbi contatta il responsabile
SALVATORE -


www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

1-9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20-29  

www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

R: DOMENICA IN SESIA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
19 giugno 2012 - 15:11
Msg #4806

Solo
messaggi
CARLETTO

Qualcuno ha fatto foto domenica ?

Nel frattempo potete guardare quelle fatte dal nonno:

http://www.brianzatour.org/engine.php?page=report_detail&IDReport=12_NONNO_PROMOSESIA

ciao carlo

 

ps dalla P6170708 in poi sono dell'alpin sprint, tratto alto del Sesia

 

R: DOMENICA IN SESIA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
19 giugno 2012 - 11:23
Msg #4804

Solo
messaggi
CARLETTO

 Domenica gran bel gruppo sul Sesia direi congestionato, sempre bello scendere in compagnia, in 27 è una gran bella compagnia, magari mi avete sentito urlare o fischiare...ma tenere sotto controllo dal primo all'ultimo è davvero difficile e per questo ringrazio gli esperti del CFM.

Ho cercato gli sguardi dei nuovi o quasi, canoisti, cercando di capire gli stati d'animo per un loro primo Sesia o per una delle prime discese, gli occhi sgranati, la tensione, i sorrisi tirati...le botte e l'entusiasmo a fine rapida

Un grazie a GP e Davide che hanno tenuto i novizi nel laghetto sotto l'ubriaco...

ciao carlo

 

VIDEOCAMERA CFM (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
15 giugno 2012 - 15:31
Msg #4763

Solo
messaggi
CARLETTO

Ricordo a tutti che in sede c'è una videocamere che può essere utilizzata durante le uscite sociali, è di facile utilizzo ed ovviamente è resistente all'acqua, se qualcuno vuole usarla domenica sul Sesia per fare qualche filmato è ben accetto

carlo

p.s. va solo caricata la batteria, quindi chi vuole usarla dovrebbe andare sabato in sede...per poterla preparare per tempo

R: AUGURI PASQUALE (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
13 giugno 2012 - 21:49
Msg #4759

Solo
messaggi
CARLETTO

Auguri...e ci vediamo sul Sesia , ho prenotato sole, caldo e acqua perfetta per tutti

VIDEO CORSICA 2012 (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
12 giugno 2012 - 15:38
Msg #4744

Solo
messaggi
CARLETTO

Vi segnalo un bel video degli amici del Brianza Tour (che di voi molti conoscono) di questa primavera in Corsica,...fiumi, compagnia e divertimento.

Non fatevi ingananre i fiumi sono tutti di IV-V

http://www.youtube.com/watch?v=wvLQIdc8MlM&feature=youtu.be

 

ciao carlo

LIBRO SALVATO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
6 giugno 2012 - 14:38
Msg #4715

Solo
messaggi
CARLETTO

Ragazzi volevo consigliarvi il libro di Salvato, non è solo adatto agli istruttori (ho visto che nella lista di prenotazione ci sono solo quasi loro) ma è fondamentale per i nuovi praticanti e quelli che voglio approfondire la tecnica, ci sono tante manovre spiegate bene, importante è anche imparare la terminologia per capire al volo le spiegazioni degli istruttori...impostazione, sguardo, posizione delle mani ecc...

occhio che poi vi interrogo !

 

ciao ciao

R: SERMENZA SESIA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
3 giugno 2012 - 14:26
Msg #4702

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
CARLETTO

Vedere il president in acqua aprire in relax dopo tanto tempo be' ...una certezza. Bel gruppo, sole, acqua fresca , posto magnifico. Un bel sermenza da Boccioleto e poi Sesia fino a Vocca con una bella Balmuccia a vista che ha visto alcuni battesimi. Qualche numero ma discesa in perfetta sintonia e sicurezza. Il Sermenza e' un ottima palestra per avvicinarsi all'alto corso, decisione ed eskimo sono d'obbligo. Ciao Carlo

R: SOCA 2012 (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
1 giugno 2012 - 13:59
Msg #4689

Solo
messaggi
CARLETTO

 Accidenti quest'anno non ci sarò...precettato dalal famiglia, peccato la Soca è sempre la Soca con i suoi colori e la bellezza dei posti, è il posto ideale per le nuove leve del  CFM e dove sguazzare nell'acqua cristallina è un piacere

CERCASI DISPERATAMENTE KAYAK PYRANHA BURN S RUBATA!!!! (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
21 maggio 2012 - 11:09
Msg #4653

Solo
messaggi
CARLETTO

Cari amici,

 

La notte scorsa qualcuno ha pensato bene di rubare da sotto casa nostra la canoa pyranha burn S, colore blu, di Sara.

 

Visto che non penso che lo abbia fatto per utilizzarla personalmente, vi sarei grato, se vedeste un qualche annuncio di qualcuno che vende una pyranha burn S, di trasmettermelo.

 

Grazie mille e a presto.

 

Daniele

 

P.S.

Sentitevi liberi di inoltrare il presente messaggio a vostri amici e conoscenti canoisti

R: CORSO AGGIORNAMENTO ISTRUTTORI FLUVIALI UISP 12.05.2012 (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
18 maggio 2012 - 10:03
Msg #4642

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
CARLETTO

i corsi di aggiornamento sono sempre utili a rinfrescare ed imparare nuove tecniche, i materiali, i kayak, cambiano con gli anni, quando ho inizato /1987) ed ho comprato la mia prima canoa un invader bellissimo (1989), considerata all'epoca corta, era lunga 330 cm, l'entrata in morta e in corrente li si faceva con la pagaiata circolare, il boof era sconosciuto.

SPEDIZIONE APPENNINO 2012 (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
10 maggio 2012 - 16:49
Msg #4605

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
CARLETTO

Il frigido... bello l'acqua è color smeraldo, se non è alto vero claudio ?

SPEDIZIONE APPENNINO 2012 (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
10 maggio 2012 - 16:48
Msg #4604

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
CARLETTO

bravi...ma la doccia termale con la muta...ah ah

R: VIDEO DELLA GOLA DEI 5 PONTI SUL BREMBO (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
10 maggio 2012 - 15:36
Msg #4603

Solo
messaggi
CARLETTO

Scusate ma non ero ubriaco, il video in realtà non era voluto avevo, la macchina è rimasta accesa per sbaglio...ah ah

R: AGOSTO IN CANOA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
9 maggio 2012 - 15:40
Msg #4597

Solo
messaggi
CARLETTO

Volevo chiederti se intendi pagaiare al mare o lago o fiume, per il mare e lago nessuno problema per il fiume stare tanti giorni sullo stesso è più difficile, in Italia molti hanno fatto il Ticino+Po arrivando a Venezia, magari ne parliano a voce in sede, non ci sono pericoli particolari ma il fiume presente alcune insidie che se non lo conosci possono risultare molto pericolose, in Europa si possono percorrere i fiumi più lunghi come il Reno e i Danubio ma anche qui ci sono delle cose di base da conoscere.

Quindi prima il corso e poi le valutazioni sul percorso.

 

ciao carlo

R: AUGURI GIOVANNI (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
4 maggio 2012 - 16:49
Msg #4579

Solo
messaggi
CARLETTO

 

 

AUGURI....fanciullo...mamma come sei giovane, o noi vecchietti

R: E PROPRIO UN MOMENTACCIO... (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
4 maggio 2012 - 16:48
Msg #4578

Solo
messaggi
CARLETTO

ragazzo tieni duro...noi siamo sempre li per una pagaiata

GRECIA 2012 PART A (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
3 maggio 2012 - 17:37
Msg #4573 ◊ REPORT

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
CARLETTO

 GRECIA 2012

 

Eccoci tornati dalla terza vacanza canoistica in terra greca, quest’anno gruppo ridotto, siamo in cinque.

L’idea era quella di spingerci a est verso la turchia per scendere i fiumi che ancora ci mancano, ma una volta arrivati i piani subiranno un’ inevitabile cambiamento.


Sabato 24-3-12

Solito incontro a casa del Pante , tutti puntuali alle 7, si carica  il materiale e si parte, io con Claudio sul suo furgone e il Pante con Emanuele e Antonio. Durante il viaggio ovvio si parla di canoa e parlare di canoa con Claudio vuol dire tirar fuori ricordi di fiumoni e passaggioni.

Ad Ancona saliamo sul traghetto mezzo vuoto e prendiamo posto nelle nostre suite sul ponte più alto, durante la traversata (16 ore) viste le previsioni meteo che danno tempo incerto decidiamo che una volta sbarcati andremo a fare il classico Acheronte invece del Milliapotamos essendo in una zona più vicina al mare quindi meno freddo.


Domenica 25-3-12

Siamo allo sbarco il fiume è buono, il livello non alto, ci cambiamo e lasciamo giù il furgone, in Grecia i recuperi sono sempre lunghi (da mezz’ora a un ora e mezza a tratta) quindi è fondamentale lasciare subito un mezzo allo sbarco. L’Acheronte non è difficile, le golette iniziali molto belle, poi una pagaiata facile fino al trasbordo, quest’anno facciamo tutti l’imbuto prima dell’impraticabile essendoci meno acqua dello scorso anno. Arrivati allo sbarco prepariamo la nostra merenda che diventerà il classico della vacanza, pasta abbondante con sugo.

Il caldo ci aiuta a far asciugare il materiale, carichiamo e via verso il centro per raggiungere lo sbarco del Milliapotamos, l’autostrada nuova ci aiuta a non far tardi, le temperature sono scese, decidiamo di cenare e poi forse andare a cercare lo sbarco che è su una strada bianca (sterrato). Il periodo è di quelli che non ti fa trovare in giro turisti, infatti nella taverna siamo solo noi e qualche vecchietto locale, anche questo sarà il classico della vacanza ma l’atmosfera è carina e rilassata.

Il proprietario ci dice che la strada per scendere al fiume è messa bene quindi andiamo subito, ci vogliono un bel 20 minuti, ci sono stato nel 2006 ma con il buoi pesto fatico a ricordare, il posto è quello (un ponte ottomano all’ingresso di una stretta gola impraticabile)  ma con la frontale riesco a vedere solo l’acqua che passa tra gli alberi e dico al Pante, livello alto e si va a nanna.


Lunedì 26-3-12

La luce del mattino conferma il livellone, il guado che ricordavo e ben sotto al livello del fiume, decidiamo di scendere il Perivolitiokos per 10 km ed entrare nel Milliapotamos (altri 5 km) per arrivare allo sbarco. Lasciato il furgone e si parte per quella che sarà la nostra mega burbata della vacanza infatti presi dall’adrenalina del fiume ci imbarchiamo 300 metri   prima del ponte che sarebbe dovuto essere il nostro imbarco…ma visto che gli anni passano per tutti il ponte lo troveremo si, ma dopo 8 km.

I primi km di fiume sono belli, 3-4 in una bella foresta con la neve sulle sponde, qualche bagno sparso ma tutto ok, ma dopo una curva i primi dubbi, una lunghissima e pendente rapida (VI), trasbordo, poi altro rapidone , poi un altro fatto da Claudio e Pante e qui le domande , ma non doveva essere un terzo ? Un bagno di Antonio fa partire la sua canoa, io mi fermo all’ingresso di una goletta, Claudio la segue e sparisce, è chiaro che siamo nel tratto alto (la goletta è descritta come "appuntamento alla cieca") con tanta acqua.

Visioniamo e decidiamo per un trasbordo stile sherpa, due ore su per la montagna ( un grazie ad Antonio per l’aiuto) e riusciamo ad imbarcarci, nel frattempo sentivamo Claudio che ci fischiava dalla goletta. Gli ultimi passaggi sono di tutto rispetto, Ema ci delizia con un bagnozzo nell’ultimo buco con frullatona, lui esce la canoa dopo un pò e la rincorro riuscendola a fermare poco prima dello sbarco, si, lo sbarco che doveva essere il nostro imbarco. Distrutti lasciamo le canoe e ci rifacciamo lo sterrato per recuperare la macchina (altre due ore), arriviamo al furgone distrutti e affamati alle 21  e per fortuna Claudio e Antonio molto più atletici di noi ci hanno risparmiato l'ultimo km.


Martedì 27-3-12

Decidiamo di non far più il tratto basso del Perivoliotikos, temiamo forse il livello alto che troveremo entrando nel Milliapotamos, prendiamo le macchine recuperiamo le canoe e andiamo a rilassarci sul Venetikos, un trebbione con tanta acqua e ci godiamo la discesa, recupero veloce, uno dei pochi e partiamo per un altra zona quella del mitico Aoos, arriviamo in serata e guardando il livello dell'Aoos  inizierà il tormentone, livello basso, no alto, no ideal...

Va bè cominciamo ad andare a mangiare dal mitico Ioannes e poi a nanna.


Mercoledì 28-3-12

Ci dirigiamo verso la valle parallela, per scendere il Sarandopolos, il livello dello sbarco ci inganna infatti nella parte alta l'acqua è poca ma qualcuno riesce a fare anche il bagno ed a essere inseguito da qualche cane (l'unico VI), a metà un affluente alza il livello e diventa decente e ricompattiamo anche il gruppo, ci eravamo persi subito all'imbarco, si è proprio l'età.

Sbarco, solita pasta e di nuovo a controllare i livello dell'Aoos, non è cambiato 110 cm.

Ioannes è chiuso, boh...a cena e a nanna al parchetto del paese.


Giovedì 29-3-12

Il grande giorno dell'Aoos, Ema è deciso a non entrare la notte ha portato consiglio, ci aspettano un pacco di km, il tratto centrale sono 7 km di V, figuriamoci tanto il livello è basso, ah ha ha.

Anche Ema entra, ci imbarchiamo tutti alla grande, i primi km filano via tranquilli sono sul terzo, poi rapida, bucone ed iniziano i casini siamo sulle prime rapide del tratto centrale, tralascio i casini successivi, non si fanno nomi, tra canoe e pagaie perse, bagni, camminate e nuotate, ma siamo fuori dalle gole e la vista del ponte del paese è un miraggio. Per quanto mi riguarda un trasbordo di un bel rapidone fatto da Claudio e Pante e un bagno in una rapida fatta oltre che da me solo da Claudio, per fortuna alla fine perchè era un tantino sifonata.

La sera...si Ioannes è aperto, ci lascia il locale lui deve lavorare, boh.

 


Venerdì 30-3-12

Il mattino mi sveglio con una bella mano gonfia, avevo preso una botta ma via verso l'Aoos alto, imbarco sul Kukumaniris, 3 km di goletta carina (per il Pante erano 500 metri) con due belle rapide, poi si entra nell'Aoos, un vento micidiale ci flagella poi cala quando iniziano i tre km di IV (V?), i gradi ormai sono personali, un rapidone saltato (ovvio Claudio l'ha fatto) forse più per stanchezza e si arriva allo sbarco, Ema in relax ci aveva fatto il recupero e lo troviamo che rimonta la sua canoa...


Sabato 31-3-12

Ultimo giorno, si va sul Voidomatis, un classico, già fatto nelle due precedenti spedizioni, la mano però è peggiorata e faccio fatica a tenere la canoa, non riuscirei a portare la canoa per 40 minuti giù verso l'imbarco, quindi salto e faccio il recupero.

Gli altri sono veloci il Voidomatis non è diffcile ci sono nella prima parte  tre o quatto rapide poi è una rilassante pagaiata tra i platani.


Domenica 01-4-12

Siamo al traghetto la spedizione è finita, il gruppo è stanco ma soddisfatto, qualche casino sul Perivolitiokos ma aver fatto le gole dell'Aoos vale la vacanza.

 

R: VENERDÌ VALSESIA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
27 aprile 2012 - 22:18
Msg #4562

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
CARLETTO

Oggi discesa relax sul Sesia, temperatura 25 gradi, un bel sole poca gente in giro, anzi nessuno. Imbarco sopra Balmuccia - sbarco a Valmaggia. Livello basso ma si scende abbastanza bene, l'idrometro era a 30 ma considerando che e' a Campertogno non tiene conto del buon apporto del Sermenza. Il tratto non ha subito variazioni , date solo un occhio alla rapida dopo il ponte di Morca, così a occhio mi e' parso che la via di destra si sia chiusa di più. Rimane sempre il bel buco centrale. Ho fatto due volte la Balmuccia perché con il livello di oggi si riusciva a godersela senza affanno. Alla prox e peggio per chi non e' venuto Carlo

VENERDÌ VALSESIA (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
26 aprile 2012 - 20:24
Msg #4560

Solo
messaggi
CARLETTO

Domani io e il mio amico angelo andiamo in valsesia se qualcuno vuole venire mi faccia sapere...338 34 70 872 Ciao Carlo

R: 25 APRILE (Sezione GENERALE)

www.canoamartesana.it

CARLETTO    
24 aprile 2012 - 15:57
Msg #4555

Solo
messaggi
CARLETTO

domani l'acqua non mancherà, ma io sono bloccato in famiglia, sarò libero venerdì

 

idee: un Sermenza se il sole non ci abbandona http://www.ckfiumi.net/fiume.phtml/2 o vediamo i livelli giovedì per altre mete

www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

1-9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20-29  

www.canoamartesana.it/public/forum/forum.asp

Vecchio Forum
(1 Ottobre 2006 - 23 Agosto 2009)