FORUM

Se hai dubbi contatta il responsabile
SALVATORE -

FORUM


VISUALIZZAZIONE

Postati solo da ANTONIO

Ricerca


PARZIALE RETTIFICA AIUTI GALLEGGIAMENTO

www.canoamartesana.it www.canoamartesana.it

ANTONIO    
13 gennaio 2012 - 20:25
Msg #4235

Solo
messaggi
ANTONIO

Per motivi (FATTI MIEI) mi sono dovuto occupare oggi di DPI e sono incappato nel mitico SALVAGENTE dove devo ammetterlo io non capivo come leggere l’etichetta. Inoltre come ho avuto modo di dire in altre occasioni “MAI PARLARE DI SALVAGENTE ma di “AIUTO AL GALLEGGIAMENTO”  perché IL 50 Newton, da una forza di spinta pari a 5,1 Kg senza garantire di tenere la testa (o apparato respiratorio fuori dell’acqua (in genere questi sono i nostri giubbotti) mentre i 100 -150 o il 270 lo garantiscono grazie a sostegni del capo e quindi permettono in un certo tempo il “raddrizzamento” (ossia testa o bocca  e naso fuori) ma per noi sono scomodi da indossare, anche se hanno un spinta di aiuto pari rispettivamente a 10 Kg – 15 Kg e  28 Kg. Quindi al Nostro peso va sottratto l’aiuto di 5 Kg  - 10 -15 – 28 a secondo del tipo. Il peso tipo di riferimento è 70 Kg nelle prove.

I  Pittogramma oltre al marchio CE sono i seguenti:

  

EN ISO 12402-5 Aiuti al galleggiamento, livello prestazionale 50. Requisiti di sicurezza. Sostituisce: EN 393 e successivi emendamenti

 
EN ISO 12402-4 Giubbotti di salvataggio, livello prestazionale 100. Requisiti di sicurezza. Sostituisce: EN 395 e successivi emendamenti ( questi e glia altri non interessano a noi  canoisti)

EN ISO 12402-3 Giubbotti di salvataggio, livello prestazionale 150.  Requisiti di sicurezza.  Sostituisce: EN 396 e successivi emendamenti

 EN ISO 12402-2 Giubbotti di salvataggio, livello prestazionale 275. Requisiti di sicurezza. Sostituisce: EN 399 e successivi emendamenti

 
QUINDI Descrizione del nostro aiuto al galleggiamento:

La norma specifica i requisiti ed i metodi di prova per il design e le prestazioni degli aiuti al galleggiamento, con un galleggiamento pari a 50 Newton (N), misura da adulto. La norma comprende giubbotti galleggianti e tute galleggianti con un galleggiamento minimo pari a 50 N.  

Per ulteriori chiarimenti sul link trovate una etichetta spiegata + o – bene

http://www.marinestore.it/documents/lifejackets.pdf

mentre per le norme EN ISO CHE HANNO AGGIORNATE LE VECCHIE en http://www.veleriasangiorgio.com/VSG_norme_ce.pdf

comunque può essere interessante anche questo sitoIN PARTICOLARE NELL'APPENDICE

http://www.canoaclubbologna.it/attachments/article/100/Regolamento_attivita_fluviale.pdf

 
e  per i CASKI  del Canoista ?

- Elmetto (usualmente chiamato “casco”), che deve essere conforme alla EN 1385.

UNI EN 1385 “Elmetti per canoa-kayak e sport in acque torrentizie - Helmets for canoeing and white water sports”. Edizione ufficiale in lingua italiana della norma europea EN 1385 (edizione novembre 1997). La norma specifica i requisiti per gli elmetti per canoa- kayak e sport in acque torrentizie per uso in acque delle classi da 1 a 4, secondo la classificazione indicata al punto 4.. Prima edizione in data 1998

 

Esempio  Cosco WRS Eagle Water Race

X CARLETTO

 CONDIVIDO LA TUA IDEA DI NON ANDARE IN ACQUA, E TI RINGRAZIO PERCHè NON HAI DETTO CHE I PANETTONI IN ACQUA NON HANNO BISOGNO DELL'AIUTO PER IL GALLEGGIAMENTO MA L'AIUTINO DA CASA O GIRA LA RUOTA O COMPRA LA VOCALE


 

R: PARZIALE RETTIFICA AIUTI GALLEGGIAMENTO

www.canoamartesana.it www.canoamartesana.it

ANTONIO    
15 gennaio 2012 - 17:40
Msg #4240

Solo
messaggi
ANTONIO

Ottima serata in piscina con tanti pagaiatori del sabato di sera a far salotto in piscina.

Ma cosa hanno da dirsi:   - . “….no a me è più lungo … (la pagaia spero)”…. “andiamo a sciare ….” … “ va a vivere in una comunità…..” …… “ “CHUCK NORRIS : Quando Chuck Norris fa sesso con un uomo, non è perché è gay, ma perché aveva finito le donne. - Chuck Norris non legge i libri. Li fissa fino a quando non ottiene le informazioni che gli servono. Chuck Norris non dorme. Aspetta. -- Quando l'uomo nero va a dormire,ogni notte controlla il suo armadio per vedere se c'è Chuck Norris. Ecc…ecc….”

.. ma ho sentito una triste notizia data dell’incredibile “CHUCK NORRIS è moto, ora arriva in TV il fratello Philip Morris …” 

OH MA PAGAIARE NO?????

Bobby “Newton  è quello della mela (non in testa con la freccia quello è svizzero come l’imbarco), che gli cade sulla capoccia e si chiede “perché è venuta giù e non è andata su?”. E di lì “i maroni” sul dubbio “se io peso 70 Kg sulla terra, sulla luna quando peso (e lì ecco di nuovo i maroni no lex ministro)”, e dice che: 1 Kgforza è circa 9,808… N (newton) (rassegnati con i N) e se vai su questo sito http://www.themeter.net/pesi.htm potrai stupirti di quante cavolate trovi tra le unità di misura (Denari, Stazza, once, Carato, Pascal, ecc…) in questo casotto è Stato emanata un Decreto legislativo che ha detto “fuor dai bal tutte ste misure” e così da settembre circa son defunte tutte le unità di misura che ci hanno accompagnato fino ai giorni nostri Cavalli, atmosfere, Kcalorie ecc.

A proposito dei pittogrammi o aiuti al galleggiamento volevo solo ricordare che i nostri “pseudo giubini” hanno il PITTOGRAMMA(disegnini sotto), per il 50 N, una persona che è in acqua, una sponda o molo con una persona (o una mano) che ti guarda da fuori, questo vuol dire che si possono usare solo sotto costa o vicino sponde con altre persone (quindi mai da soli o lontano dalle coste o centro lago). Pensate alle assicurazioni.

Comunque “un par de ball..…”  NON cadiamo in acqua, divertiamoci ma con le idea chiare. Tanto poi in acqua si è visto l’altra sera, il capitano è stato il primo a scappare dalla nave (istinto della sopravvivenza che ci aiuta).

 
della serie meglio o basta guadare le figure che leggere.

Vecchio Forum
(1 Ottobre 2006 - 23 Agosto 2009)