FORUM

Se hai dubbi contatta il responsabile
SALVATORE -

FORUM


VISUALIZZAZIONE

Postati solo da ANTONIO

Ricerca


R: PROMOKAYAK TREBBIA

www.canoamartesana.it www.canoamartesana.it

ANTONIO    
28 marzo 2011 - 20:36
Msg #2788

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
ANTONIO

OK! anche questa è fatta! Rino quante rapide mancano? Comunque grazie anche a Peppe per lo svuoto canoa "vero Scout" un po come l'altro, "lupacchiotto" che  incitava il suo vecchietto, congratulandosi per ogni rapida che faceva (senza bagno). Kap Confermo che ti ho cancellato tra i miei .........  perchè dopo le prime rapide sei sparito (e qui sono sicuro, tutta una serie di vari commenti da parte di tutti i compnenti del CFM).

Comunque il "Trebbia" ottimo fiume per inizziare ed imparare i controroccia e gestire anche le gambe come mi è sato ripetutamente ripetuto. Marco ok per le vetrine da vedere sia a destra sia a sinistra.

Comunque condivido lo spirito e l'altruismo mostrato da parte di tutti:  anatroccoli e non,  primcipianti e non, istruttori e non ma ok al MITICO Nunzio che per tutti è stato un faro o un motore, condividendo anche i bagni per far caomprendere a tutti la serietà della disciplina. 

R: PROMOKAYAK TREBBIA

www.canoamartesana.it www.canoamartesana.it

ANTONIO    
28 marzo 2011 - 22:13
Msg #2793

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
ANTONIO

Scusa GP non avevo letto, ma come ti dicevo ieri la tua tesi della monocorda è un pò troppo ardita ed nache io confermo la tesi delle 2 corde.

Fidati anche io ho avuto per fortuna uno a concorezzo, in prossimità di un dosso, vicino alla pizzeria, che ha fatto l'imbarco svizzero dal tettuttucio della mia macchina, solo che gli è andato male si è solo spostato molto in avanti e non è sceso fortunatamente in acqua davanti a me.

R: PROMOKAYAK TREBBIA

www.canoamartesana.it www.canoamartesana.it

ANTONIO    
29 marzo 2011 - 17:13
Msg #2796

FOTO
www.canoamartesana.it

Solo
messaggi
ANTONIO

GP guarda che le mie erano solo osservazioni con tono goliardico e non contestazioni tecniche rigorose e puntuali. Non preoccuparti.
In realtà a dire il vero l’errore l’ho fatto io perchè da pirletto ho stretto sulla parte alta del pozzetto, ma  come sai il pozzetto curva verso il basso e quindi se freni la canoa va avanti ed il legaccio scende verso il basso allentando la struttura. Quindi non è la corda, ma dove la fai passare e come posizioni la canoa.
Al limite propongo un corso di II livello sul blocco della canoe per evitare imbarco svizzero dal tettuccio dal titolo “tecnica e innovazioni tecnologiche quali soluzioni progettuali per la stabilizzazione di un grave in postura instabile con sollecitazioni tangenziali e momento torcente nel fulcro rinforzato dal carico di punta sulla cerniera di 1° grado nel contesto della struttura Iperstatica” . Sai, se ben ricordi, gli Ingegneri sul Sesia hanno fatto una tesi sperimentale su questo problema, come documentato dal Fotoreporter Alby
Ciao Antonio

Vecchio Forum
(1 Ottobre 2006 - 23 Agosto 2009)